Contenuto

Autenticare una firma

 

>> Descrizione

L'autenticazione di firma consiste nell'attestazione, da parte del funzionario incaricato, che la firma in fondo al documento è stata apposta in sua presenza, previa sua identificazione.

>> Destinatari

  • Cittadini maggiorenni residenti e non;
  • se minorenne, la firma deve essere effettuata da chi esercita la potestà o dal tutore;
  • se interdetto o incapace di intendere, la firma deve essere effettuata dal tutore;
  • se analfabeta o impedito fisicamente, il funzionario incaricato provvede all'autentica attestando l'impedimento a firmare;
  • se impossibilitato a recarsi allo Sportello anagrafe, un agente della polizia locale provvederà ad autenticare la firma direttamente al domicilio dell'interessato, previo appuntamento da concordare con il personale dello Sportello.
 

>> Modalità

Di persona allo sportello anagrafe.

>> Documentazione

  • documento di riconoscimento;
  • dichiarazione che si intende firmare, precedentemente compilata.
 

>> Costi

Marca da bollo da € 16,00
Diritti di segreteria € 0,52

>> Informazioni

Le firme su istanze o dichiarazioni da presentare alla Pubblica Amministrazione o ai gestori di servizi pubblici (Enel, Telecom, ecc.) non devono più essere autenticate (D.P.R. 445/2000).
È sufficiente firmare davanti al funzionario dell'ente incaricato a ricevere la pratica o inviarla via posta allegando un documento di ricoscimento.
I funzionari comunali possono autenticare solo firme su atti (domande, istanze, dichiarazioni) diretti esclusivamente agli organi della Pubblica Amministrazione.
Per gli usi il cui fine è a carattere privatistico, occorre rivolgersi ad un notaio.

Ultima Modifica: 17/11/2015